Maggior sicurezza, per tutti Videosorverglianza 24h al giorno

Maggior sicurezza, per tutti!
Nelle 3 strutture videosorveglianza 24h al giorno




PAFFULANDIA - Asilo Nido e Scuola Materna a Busto Arsizio
Contattaci via Email

Il rapporto con i genitori

6 a. Le Famiglie

La nostra scuola considera la famiglia come risorsa fondamentale per realizzare il progetto educativo.

Ha, dunque, un’attenzione particolare per il nucleo familiare, offrendo ascolto confronto, incontri su

temi educativi e didattici. I genitori, quali diretti responsabili della crescita dei figli, in particolare

competono:

• dialogare con i docenti per l’acquisizione di competenze educative più adeguate;

• partecipare attivamente, anche tramite le strutture di partecipazione, alla vita della

Scuola nei suoi momenti di programmazione, di revisione educativa e di impegno nelle

attività particolari studiate con la Scuola;

• offrire le proprie competenze professionali per un servizio che qualifichi maggiormente

la Scuola;

Le famiglie sono il contesto più influente per lo sviluppo affettivo e cognitivo dei bambini. Nella

diversità di stili di vita, di culture, di scelte etiche e religiose, esse sono portatrici di risorse che devono

essere valorizzate nella scuola, per far crescere una solida rete di scambi comunicativi e di

responsabilità condivise.

L’ingresso dei bambini nella scuola dell’infanzia è una grande occasione per prendere più

chiaramente coscienza delle responsabilità genitoriali. Mamme e papà (ma anche i nonni, gli zii, i

fratelli e le sorelle) sono stimolati a partecipare alla vita della scuola, condividendone finalità e

contenuti, strategie educative e modalità concrete per aiutare i piccoli a crescere e imparare, a

diventare più “forti” per un futuro che non è facile da prevedere e da decifrare.

Per i genitori che provengono da altre nazioni e che sono impegnati in progetti di vita di varia durata

per i loro figli nel nostro paese, la scuola si offre come uno spazio pubblico per costruire rapporti di

fiducia e nuovi legami di comunità. Modelli culturali ed educativi, esperienze religiose diverse, ruoli

sociali e di genere hanno modo di confrontarsi, di rispettarsi e di evolvere verso i valori di convivenza

in una società aperta e democratica.

Le famiglie dei bambini con disabilità trovano nella scuola un adeguato supporto capace di

promuovere le risorse dei loro figli, attraverso il riconoscimento delle differenze e la costruzione di

ambienti educativi accoglienti e inclusivi, in modo che ciascun bambino possa trovare attenzioni

specifiche ai propri bisogni e condividere con gli altri il proprio percorso di formazione.

 

6.b Incontri con le Famiglie

Assemblea d’Istituto : Mercoledì 13 settembre 2017 ore 20:00 : presentazione Progetto

Pedagogico – elezione rappresentanti di classe –varie ed eventuali.

Colloqui in itinere con l’insegnante di riferimento : giugno/luglio 2017: preambientamento;

dicembre 2017/gennaio 2018: colloqui in itinere di metà anno; maggio/giugno

2018: colloqui conclusivi;

Incontri a tema con la psicopedagogista;

Sportello di consulenza psicopedagogica compreso nell’offerta formativa (previo

appuntamento).

 

6 c. Il rapporto con il territorio

Il progetto pedagogico esplica le modalità con cui si realizza il raccordo con le agenzie educative del

territorio (nidi, biblioteca, ecc.) e come l’obiettivo della visibilità del servizio e del suo progetto

educativo si integra con i servizi socio-sanitari del territorio ( servizi sociali, servizi di logopedia,

ecc.).

La scuola dell’infanzia è in collegamento con i seguenti spazi territoriali:

 

  • Asili Nido
  • Scuola Primaria
  • Pubblica Istruzione
  • Piscina Manara – Busto Arsizio
  • Vigili del fuoco
  • Biblioteca comunale
  • Museo del Tessile
  • Palazzo Marliani Cicogna
  • Teatro Sant’Edoardo
  • Istituto Clinico San Carlo –Busto Arsizio *
  • Servizi sociali e socio sanitari
  • Ospedale/Pediatria
  • Croce Azzurra
  • Servizio Catering “ La Cucinarte”( in collaborazione con un nutrizionista e dietologa interni)
  • Eventuali altre agenzie del territorio che verranno inserite nella programmazione annuale
     

*E’ stata attivata una rete di specialisti sul territorio con i quali la scuola collabora attivamente durante

l’A.S. e a cui le famiglie possono fare riferimento per eventuali problematiche (neuropsichiatra,

psicoterapeuta, logopedista, psicomotricista, …).

 

6 d. Mensa

La Scuola Materna Paffulandia Kids dispone di un Servizio Catering di alta qualità: alimenti scelti,

preparazione e distribuzione giornaliera controllati con cura, per garantire il massimo servizio. Il

menù a disposizione delle famiglie, varia settimanalmente nel corso del mese e si diversifica a

seconda delle stagioni. Sono possibili menù diversificati per intolleranze o convalescenze e scelte

alimentari diversificate.

 

6 e. Progetto Continuità Asili Nido - Scuola dell’Infanzia - Scuola Primaria

“Ci sarà sempre un’altra opportunità, un’altra amicizia, un altro amore, una nuova forza.

Per ogni fine c’è sempre un nuovo inizio.”(Il Piccolo Principe – A. de Saint-Exupéry)

 

Premessa

Il percorso di crescita del bambino nelle istituzioni educative . caratterizzato da momenti cosiddetti cerniera

in cui il bambino si trova a passare da un'istituzione educativa/scolastica all'altra. In questi passaggi, pur

nella rottura, utile e necessaria in quanto sancisce la fine di una tappa di crescita e l'inizio di un'altra, si

rende necessario garantire degli aspetti di continuit. che sostengano il percorso gi. svolto dal bambino e ne

alimentino le capacit. acquisite.

Le forme e le modalit. del raccordo sono richiamate esplicitamente dalle indicazioni ministeriali e

comportano l’elaborazione di piani di intervento mirati a promuovere la continuit..

Gli asili nido e la scuola dell’infanzia Paffulandia intendono promuovere progetti che mirino a far sentire il

bambino accolto e compreso nei propri bisogni di crescita e maturazione ed inoltre a creare collegamenti

tra istituzioni di gradi differenti affinch. sia i piccoli che i loro genitori siano seguiti e affiancati durante i

passaggi istituzionali, dal nido alla scuola primaria.

Il “progetto continuit. Paffulandia” include un percorso mirato per i bambini frequentanti i nidi Paffulandia

che fanno il loro ingresso presso la scuola dell’infanzia Paffulandia Kids, ma anche un piano di raccordo con

la Scuola Primaria.

 

Obiettivi

Condividere gli obiettivi di crescita del bambino tra un ordine di scuola e l’altro;

Supportare i genitori che sostengono la crescita del figlio in tutte le sue dimensioni;

Favorire la conoscenza tra educatrici/insegnanti delle diverse istituzioni affinché sia promosso

lo scambio individualizzato sul bambino;

Creare un flusso di comunicazioni circa lo sviluppo e le esperienze che il bambino ha vissuto

così che si possano favorire percorsi di crescita mirati alla continuità educativa;

Offrire alle famiglie impegnate nel passaggio evolutivo un clima di accoglienza sereno e calibrato

con i tempi di ambientamento

 

Modalità

Al fine di raggiungere gli obiettivi specifici del progetto verranno posti in atto i seguenti interventi:

- Incontri tra educatrici dei Nidi Paffulandia e insegnanti della scuola dell’infanzia Paffulandia

Kids

- Incontri tra insegnanti della scuola dell’infanzia Paffulandia Kids e docenti delle classi prime

della Scuola Primaria.

- Stesura percorso tematico ad hoc (che verrà diversificato annualmente) con attività ludiche

specifiche. Stabilita la data in cui i bambini saranno in visita presso le istituzioni coinvolte,

verrà stilata un’organizzazione oraria della giornata con attività ludiche preposte al raggiungimento

degli obiettivi di scoperta dell’ambiente e conoscenza degli adulti di riferimento.

- Incontri per genitori sul tema della continuità educativa con la pedagogista

- Giornate aperte nei nidi e nella scuola dell’infanzia e merende di gioco

- Assemblea per i genitori dei nuovi iscritti con la coordinatrice e lo staff educativo

- Colloqui individuali di inserimento

- Costituzione di una commissione continuità: coordinatrice pedagogica, pedagogista, un educatrice/

insegnante per plesso coinvolto

 

NOTA: per i bambini che frequenteranno altre scuole primarie differenti da quella indicata nel progetto vi .

la possibilit. comunque di partecipare alla giornata di visita della scuola primaria a discrezione dei genitori.

Lo staff . a disposizione per colloqui di continuit. con le insegnanti delle classi prime delle varie scuole del

territorio, che riceveranno annualmente una lettera in cui si esplicita la disponibilit. della scuola Paffulandia

Kids ad accogliere le insegnati che vorranno conoscere il bambino che sar. inserito nella propria classe

durante l’ultimo anno di frequenza della scuola dell’infanzia.

 

Verifica

Al fine di monitorare il raggiungimento delle finalit. del progetto e dedicare un tempo mirato di scambio di

idee circa le attivit. da proporre, sono previsti incontri periodici durante l’intero anno educativo in cui la

commissione continuit. raccoglie le impressioni di bambini, genitori e colleghi circa l’effettivo

raggiungimento degli obiettivi e il grado di gradimento delle attivit. proposte.

 


TUTTE LE NOSTRE STRUTTURE SONO ACCREDITATE

CON IL COMUNE DI BUSTO ARSIZIO E CON L'INPS

Scuole Certificate Bilingue - Hocus & Lotus